Studiare inglese a Edimburgo – Il #kaplanfriends della settimana è Carlotta

Oggi abbiamo il piacere di presentarvi Carlotta, studentessa universitaria di 23 anni, che ha da poco concluso un corso di inglese a Edimburgo. Carlotta per noi è una #KAPLANFRIENDS davvero speciale, perché anche l’anno scorso ha scelto di studiare inglese all’estero con noi, optando però per la nostra scuola di inglese a Dublino!

Ecco cosa ci ha detto sulla sua #KAPLANEXPERIENCE.

Carlotta

 

Innanzitutto questa esperienza mi ha davvero fatta maturare. Ho capito di poter contare su me stessa, ma soprattutto di essere coraggiosa, perché per ben due volte, ho scelto di partire da sola, pur non palando perfettamente la lingua, e non è da tutti! Come tutti gli studenti, ho dovuto affrontare diverse problematiche, alcune potrebbero sembrare anche banali, come ad esempio trovare la fermata dell’autobus, ma ce l’ho fatta e questo mi ha fatto ottenere una consapevolezza tale delle mie potenzialità, che sono pronta a partire e a cercare un lavoro all’estero una volta finita l’università

Io ho vissuto in famiglia entrambe le volte, per praticare il mio inglese con native speakers anche al di fuori della scuola. Al mattino la sveglia suonava abbastanza presto, a colazione i toast con la marmellata di fragole erano i miei preferiti! Una volta pronta andavo a prendere l’autobus: a Dublino la fermata era davanti a casa, mentre a Edimburgo la fermata si trovava a 5 minuti di distanza. Una volta arrivata a scuola, incontravo i miei nuovi amici.

Finite le lezioni, andavamo a pranzo. Sia a Dublino che a Edimburgo ho trovato tanti amici, che sento ancora nonostante sia passato del tempo, ed ero solita trascorrere i pomeriggi con loro: studiando, partecipando alle attività extra scolastiche organizzate dalla scuola o andando alla scoperta della città. Per quanto riguarda le attività extra scolastiche, le scuole ogni giorno organizzano diverse attività che permettono agli studenti di socializzare e interagire tra di loro. Fra le mie preferite ci sono la visita alle Cliffs of Mother in Irlanda e la visita al famoso lago di Lock Ness in Scozia.

Carlotta

 

La sera rientravo a casa per cenare insieme alla mia host family e devo ammettere che entrambe le mie famiglie sono state molto gentili e mi sono sempre venute incontro. Dopo cena parlavamo un po' e ci raccontavamo come avevamo trascorso le nostre giornate.

Sono state due esperienze davvero uniche e piene di bellissimi ricordi. Penso che porterò sempre nel cuore l’ultima sera in Irlanda in cui ho passato tutta la notte in compagnia dei miei amici internazionali, per salutarci prima di ritornare a casa.

Il consiglio che mi sento di dare a chi sta per partire per un corso di inglese all’estero è quello di parlare e socializzare con più persone possibili. Se state per andare in Irlanda o Gran Bretagna ovviamente portate un ombrello con voi e un impermeabile.

Per scoprire di più sull'offerta formativa Kaplan contattate uno dei nostri consulenti o scaricate gratuitamente la brochure dal banner qui sotto.

 

banner BD

شارك المقال
فيسبوك تويتر جوجل+ بينتريست إيميل
مقالات ذات صلة