Gli avverbi in inglese: cosa sono e come utilizzarli

Questa settimana abbiamo deciso di dedicare la nostra lezione di inglese flash agli avverbi. Sapere cosa sono e come utilizzarli vi aiuterà ad arricchiere le vostre conversazioni, e a dimostrare una buona padronanza della lingua inglese nelle prove scritte da sostenere durante i principali test di lingua, come il TOEFL.

avverbi

In inglese, così come in italiano, gli avverbi sono quella parte del discorso che determina, modifica e specifica il significato dell’aggettivo, verbo o avverbio al quale è riferito. Vengono, dunque, utilizzati per aggiungere ulteriori informazioni in una frase, e solitamente descrivono la qualità di un’azione o le sue circostanze come, quando, dove, o in che modo questa è avvenuta.

 

Ad esempio:

  • I ate my pizza slowly. (Ho mangiato la mia pizza lentamente)
  • Sherlock quietly unlocked the door. (Sherlock ha aperto la porta silenziosamente)
  • The football match was definitely important. (La partita di calcio era decisamente importante)

 

Avrete sicuramente notato che gli avverbi degli esempi precedenti terminano in –ly. Questa infatti è la forma più comune, tuttavia è possibile creare avverbi prendendo un aggettivo e aggiungendo –ly alla fine della parola.

 

  • Beautifulbeautifully
  • Cold = coldly
  • Dangerous = dangerously

 

Tuttavia, non tutti gli avverbi terminano in –ly. Ad esempio, gli avverbi temporali, ossia quelli che indicano il momento in cui si svolge un’azione indicata dal predicato, hanno una specifica forma, come: now (ora), then (poi), later (in seguito), today (oggi), tomorrow (domani), tonight (questa sera), yesterday (ieri).

 

  • I watched a great film yesterday. (Ieri ho visto un ottimo film)
  • See you later. (Ci vediamo dopo)

 

La maggior parte degli avverbi più comuni vengono utilizzati per descrivere altri avverbi, per dare loro maggiore enfasi.

 

  • Lately, the days have been going very slowly.
  • The smell of those cookies is quite heavenly.
  • He finished his exam really quickly.

 

Quando vengono utilizzati più avverbi per modificare una frase si parla di adverbial phrase o di adverbial clause.


Articoli che potrebbero interessarti:

L’utilizzo del gerundio e dell’infinito in inglese

La differenza tra simple past e present perfect

Le preposizioni in inglese: In, At, On


Gli avverbi possono essere posizionati all’inizio o alla fine di una frase, prima o dopo un verbo. Nello specifico:

 

  • gli avverbi di modo come slowly, carefully, well, si posizionano dopo l’oggetto o il verbo principale. Vi sono dei casi in cui possono posizionarsi anche prima del verbo, ossia quando si vogliono sottolineare determinate informazioni.

 

  • gli avverbi di luogo come here, there, behind seguono l’oggetto o il verbo.

 

  • gli avverbi di tempo come recently, now, then, invece, si trovano alla fine della frase.

 

  • gli avverbi di quantità come always, never, usually, nei tempi semplici (Simple Present e Simple Past) e nelle frasi interrogative si collocano prima del verbo; nei tempi composti (Present Progressive, Present Perfect Simple) precedono il verbo ausiliare.

 

Metti alla prova la tua conoscenza della lingua inglese con il nostro test di inglese gratuito e scopri qual è il corso di inglese all’estero Kaplan più adatto a te!

Per maggiorni informazioni sull’offerta formativa di Kaplan contatta ora un consulente.

Banner BD

شارك المقال
فيسبوك تويتر جوجل+ بينتريست إيميل
مقالات ذات صلة