Come scrivere un’email di lavoro in inglese

In molte aziende internazionali la posta elettronica è la forma principale di comunicazione ed è spesso in inglese.

Leggi di seguito qualche suggerimento rapido per scrivere professional email in inglese corretto.

 

Chi includere nell’email

• TO - Le persone a chi è indirizzata l'e-mail e che potrebbe dover rispondere
• CC (Carbon Copy) – altre persone che hanno bisogno di vedere la tua e-mail
• BCC (Blind Carbon Copy) – Le persone che vuoi che vedano la tua e-mail, ma che vuoi nascondere agli altri destinatari della comunicazione. Questo è segreto e deve essere usato con cautela.

Nota: A meno che non sia importante che tutti leggano la risposta ad una determinata conversazione, evita di utilizzare “Rispondi a tutti” quando rispondi a una mail di gruppo. È un modo molto semplice per irritare le persone.

 

email

Oggetto dell’email

È importante che l’oggetto dell’email riassuma chiaramente il motivo dell’email. Deve essere breve e conciso.

• OK: Agenda Marketing Meeting
• Da evitare: Copia della riunione di marketing per il prossimo Martedì. La prego di dare un'occhiata.

Font

Nella maggior parte dei luoghi di lavoro, il font da usare è Arial, Times New Roman o Calibri. In genere si dovrebbe usare il colore nero. Essere creativi può andar bene, ma è meglio controllare che questo sia accettabile in azienda!

 

Come iniziare l’e-mail

Se si sta scrivendo una e-mail a qualcuno che è al di fuori dell’ azienda, è meglio iniziare con:

•           Dear Sir/Madam

•           Dear Mr/Miss/Mrs ______

•           To whom it may concern

Se invece scrivi ad un altro collega di lavoro, è meglio iniziare con:
• Dear + nome / Gentile
• Hello + nome /Ciao

Corpo della e-mail

La lunghezza di una e-mail dipende dal messaggio. In generale:

• Utilizzare paragrafi e dividere il testo in modo regolare. Questo rende il messaggio di facile lettura.
• Se hai una domanda o un messaggio fondamentale, non lo nascondere nel corpo dell’e-mail. Menzionalo in modo chiaro e in maniera evidente.
• Scrivi in tono professionale. Fai attenzione a battute o commenti divertenti, sopratutto perchè alcune battute non si traducono letteralmente in culture diverse. Qualcosa che può essere divertente in Italia, potrebbe non esserlo affatto in Inghilterra!
• Più breve è l’email, migliore è il risultato. Non scrivere la storia della tua vita in una e-mail. Più lunga è la posta elettronica, meno probabile è che il destinatario la legga tutta.

Come concludere l’ e-mail

I seguenti saluti sono considerati professionali e quindi accettabili.
• Sincerely, In fede, ________
• Best Wishes, Cari saluti, ________
• Best regards, Cordiali saluti,  ________

Quando si invia a qualcuno che è all'interno dell'azienda, o con cui hai un rapporto commerciale più confidenziale, si può finire l'e-mail con:
• Many thanks, Grazie Molte, ________

 

Ci auguriamo che questi suggerimenti vi aiutino a scrivere delle ottime email aziendali.

Kaplan International fornisce corsi di Business English in oltre 40 scuole nel mondo ed aiuta ad imparare velocemente l'inglese per il mondo del lavoro. Per ulteriori informazioni scarica gratuitamente il catalogo informativo disponibile al link sotto o compila il form per essere contattato da un nostro consulente.

 

Compartilhe