Intervista ad Andrea Pirlo – Kaplan Empire State Building, NYC (USA)

Andrea Pirlo, famoso calciatore italiano ha recentemente iniziato un corso di inglese negli Stati Uniti presso la scuola di inglese Kaplan New York Empire State Building . Scopri di più sulla sua esperienza:

Ore 8.47, presso la scuola Kaplan Empire State Building di New York, gli studenti  si apprestano ad entrare in classe per la prima lezione del mattino.

Ore 8.53 il sole splende sulla grande mela e, all’improvviso, tra gli studenti internazionali, si intravede un volto noto a molti.  Le voci di corridoio iniziano a diffondersi, e si respira un’atmosfera sorpresa mista ad adrenalina.

Ore 9.05 Ormai sono tutti certi, tra gli studenti Kaplan a New York, si confonde anche un calciatore di fama mondiale: Andrea Pirlo.

Campione del Mondo nel 2006 con la nazionale Italiana, star di club internazionali come Milan AC e Juventus, il “maestro” del calcio è seduto, come tutti gli altri alunni,  tra i banchi di scuola al 63° piano dell’edificio simbolo di New York.

Da maestro a studente si direbbe. Classe ’79, Andrea Pirlo è  uno degli ultimi “ospiti illustri” presso la scuola Kaplan negli States.

Andrea Pirlo in classe con gli studenti Kaplan
Andrea Pirlo in classe con gli studenti Kaplan

Gli chiediamo subito,  perchè abbia scelto di studiare inglese con Kaplan a New York L’inglese è la lingua ufficiale dello spogliatoio, ed è fondamentale in questo ambito professionale – sostiene – Ho deciso di studiare con Kaplan perchè penso sia una delle migliori scuole in questo ambito,  e mi è stata consigliata da alcuni amici che vivono qui a New York. Non credo ci siano posti migliori dove impararlo”.

Campione di stile in campo come fuori, carta e penna alla mano, Andrea Pirlo sembra a proprio agio tra gli altri studenti e non si nega a foto, autografi e selfies.

Credo che il modo più veloce per imparare l’inglese sia quello di stare all’estero, leggere ed evitare di parlare la propria lingua madre “ prosegue.

Andrea Pirlo si è trasferito a New York la scorsa estate ed è approdato in MLS (Major League Soccer)  con un contratto biennale con il New York City FC.  A distanza di un anno,  la sua popolarità sta aumentando notevolmene negli States e, per il calcio nordamericano, è già tra i calciatori stranieri di maggior impatto.

Tra allenamenti, partite e una nuova vita nella Big Apple, gli chiediamo dove trovi il tempo per studiare inglese, ci risponde:  “Dopo gli allenamenti arrivo a casa e faccio le lezioni con la mia insegnante. Il tempo per imparare, se si vuole,  lo si trova sempre. Mi piace il metodo Kaplan perchè non copre solo la grammatica ma anche storie divertenti, da leggere, che rendono la lezione più leggera e più interessante anche per gli alunni.”

Della stessa opinione anche la tutor che segue Pirlo, Constance  Stellance, che sottolinea il suo impegno “Pirlo durante le lezioni d’inglese, dimostra la stessa tenacia e concentrazione che ha in campo”.

L’impegno profuso da Pirlo è evidente gia dopo poche settimana, lui stesso ammette “Consiglierei un’esperienza di studio all’estero a tutti i ragazzi, perchè è un’esperienza fantastica ed è un percorso di crescita linguistica e culturale”.

Andrea Pirlo nel famoso #kaplanexperience wall
Andrea Pirlo nel famoso #kaplanexperience wall

Ore 12.05 la lezione del mattino è ormai terminata e gli studenti, ancora increduli, lasciano la scuola alla spicciolata. Anche oggi la #kaplanexperience ha regalato un inaspettato risvolto alla giornata dei nostri studenti.

Vuoi studiare anche tu come Andrea Pirlo con Kaplan? 
Contatta un esperto Kaplan o chiama direttamente il numero verde 800.976.004

Per maggiori informazioni visita il sito della Kaplan International English 

Partagez ceci :