La nuova frontiera dell’edutainment: Hey Alien!

Imparare giocando – quale idea migliore?
La tecnologia avanza e con essa cambiano le nostre abitudini quotidiane. Shopping online, corsi online...tutto più efficiente ed immediato. Perchè non rendere ancora più immediato l’apprendimento di una lingua?

“Edutainment” è l’incrocio di educazione e intrattenimento che sta rivoluzionando il mondo dei giochi. E questa commistione sembra funzionare alla perfezione. Imparare giocando è il modo più efficiente per incamerare le informazioni.

Ma come si sviluppa un videogioco in grado di “insegnare” oltre che divertire? Lo abbiamo chiesto a Evan Schiff, developer di nuovi prodotti multimediali per Kaplan International Colleges.

Quali sono i primi passi che portano alla creazione di un gioco “educativo”?

Una delle sfide più grandi è riuscire a combinare l’aspetto educativo in un video game senza rinunciare al piacere del gioco. In quanto ex insegnante, la mia priorità è fare in modo che gli studenti imparino davvero ma come developer spero che si divertano nel giocare.

Come lo rendi interessante sia per studenti sia per genitori/insegnanti?

Credo che gli insegnanti apprezzino sempre qualcosa che riesce ad interessare gli studenti e mantenerli concentrati sopratutto se il gioco è creato su basi pedagogiche. Pensando agli studenti, cerco di creare qualcosa di interessante e divertente rispetto alle solite lezioni in aula. Il risultato migliore è il bilanciamento di questi aspetti in maniera equilibrata.

In generale come vedi lo svilluppo di video games educativi?

Attualmente ci sono degli ottimi esempi di video game educativi e credo che l’industria stia imparando a capire che non è sufficiente rendere i giochi o divertenti o educativi, è importante trovare un giusto compromesso.

Quali sono i tuoi pronostici sul futuro dell’ educational gaming?

Credo che i video games saranno sempre più comuni nel settore educativo e li vedremo più spesso  sia in aula che fuori.  Spero che Kaplan International Colleges possa fare da apripista a questo processo e che il nostro team possa continuare a sviluppare video giochi, lavorando divertendosi!

Un esempio?

Hey Alien – E’ il primo video gioco Kaplan pensato e sviluppato per migliorare la conoscenza del vocabolario d’inglese si basa su un semplice principio: rimettere in ordine le parole per sconfiggere gli insetti!

Registrati gratis per giocare a diversi livelli. Chi ottiene il punteggio più alto del mese,  vince 4 settimane di corso di inglese Kaplan Live Online (del valore di £225)!

Partagez ceci :