Halloween sta arrivando, tu sei pronto?

Sta arrivando… Boo! Può solo essere Halloween, una delle feste più celebrate al mondo (dopo Natale naturalmente). Gente di tutte le età inizia già a preparare i propri costumi, arreda le case, i bambini sono impazienti ma... andiamo per ordine. Qual è la storia dietro questa festività?

Halloween così come lo conosciamo oggi, deriva da una tradizione legata al sabato pagano di nome Samhain, che significa “Fine dell’estate”, e rappresenta momento in cui i pagani celebravano la fine della stagione estiva e l’inizio del nuovo anno..

I pagani credono che in questa notte, il velo tra il mondo dei morti e quello dei vivi diventi estremamente sottile, rendendo i due mondi particolarmente vicini.
La tradizione vuole che venissero appiccati falò circondati da dolci, caramelle e altro cibo, lasciato tutto attorno con lo scopo di riappacificare gli spiriti più irrequieti. Da questa tradizione prende spunto il famoso gioco, adorato dai bambini “Dolcetto o scherzetto”. L’avrai visto sicuramente, almeno nei film: quando i bambini vanno porta a porta, vestiti con i costumi più strani chiedendo dolcetti agli sconosciuti!

Anche se adesso magari sei un pò troppo grande per andare in giro a chiedere dolcetti, puoi sempre divertirti da matti in questa notte folle! Se hai poche idee, eccoti qualche suggerimento:

1. Partecipa ad uno dei tantissimi Halloween’s party e invita anche i tuoi amici! Può essere un dance party – e puoi aggiungere alla tua playlist musiche horror oppure canzoni a tema come Thriller di Michael Jackson. Per creare l’atmosfera di Halloween, svuota qualche zucca e riempila con una lanterna – ricorda di tagliarne la parte alta per la fiamma, (e non preoccuparti, puoi riusare la parte interna per una zuppa di zucca...molto buona), trova delle decorazioni a tema, fantasmi, ragni di plastica, fanno al tuo caso!

Se proprio vuoi “terrorizzare” i tuoi ospiti, pensa anche a registrare ululati di fantasmi,  grida o catene.... potrebbe essere il giusto benvenuto per chi arriva in casa.

2. Se non vuoi fare nulla in grande, ma comunque ti va di festeggiare Halloween, puoi organizzare una maratona di film horror con pochi amici! In questo caso hai bisogno solo dei classici del genere che puoi vedere o rivedere. Inizia con qualcosa di leggero come il fantastico film di Tim Burton “The nightmare before Christmas” , poi passa ad uno più impegnativo e recente come “Insidious” e concludi con un classico di John Carpenter: “Halloween”. Ricorda di preparare pop corn e un cuscino, per i momenti di maggiore paura!

3. Non ti va di restare in casa? No problem! Ci saranno dozzine di feste a tema organizzate in questa notte. Se stai studiando con Kaplan in questo periodo, controlla il calendario social della tua scuola, siamo certi che il Programme Manager avrà già organizzato feste imperdibili.

Non vedi l’ora che la festa cominci? Anche noi! Facci sapere come decidi di trascorrere la serata o condividi le tue foto pazze con noi!

Condividi ora