Studiare inglese a Los Angeles – Il Kaplanfriends della settimana è Tito

Questa settimana torniamo nella calda California per incontrare Tito, impiegato responsabile di settore, che è partito da Trento, per frequentare un corso d’inglese a Los Angeles:

“Mi piacciono gli USA, ho visitato diversi posti, ma mai Los Angeles, così ho deciso di fermarmi in questa città per due settimane e di vivere questa esperienza da vero "americano”. Ho quindi scelto di partire con Kaplan International, che dà la possibilità di alloggiare in famiglia e di frequentare un corso di inglese generale per praticare la lingua. Avendo, infatti, studiato inglese fino all’università e non avendolo praticato tanto negli ultimi anni, avevo voglia di frequentare un corso per evitare di perdere completamente tutto quello che avevo imparato.

usa

 

Ecco com'è andata la sua kaplan experience:

"Al mattino mi svegliavo presto, mi preparavo, facevo colazione e prendevo l'autobus per arrivare a scuola. Impiegavo 10/15 minuti a piedi da casa alla fermata dell' autobus e 40 minuti con l'autobus che arrivava praticamente davanti alla scuola. La signora che mi ospitava andava al lavoro al mattino presto prima di me e mi preparava il caffè (americano) , quindi non mi restava che scaldare il pane nel tostapane, prendere latte, succo, burro e marmellata dal frigo. Nelle giornate nelle quali avevo più tempo e calma (in sostanza la prima domenica e il giorno della partenza) la signora mi ha preparato anche uova e bacon.

Durante le lezioni a scuola in genere si rivedevano gli eventuali esercizi dati il giorno prima e poi si passava a un argomento (relativo a grammatica, vocaboli o altro) e l'insegnante favoriva gli interventi e l'interazione tra gli studenti. In relazione all' argomento trattato, divisi in gruppi da 3/4 persone si facevano delle discussioni con delle domande guida o degli esercizi.

Per pranzo nelle vicinanze della scuola ci sono ristoranti di ogni tipo e ogni tanto la stessa scuola organizza delle uscite per pranzo; io ad esempio ero andato assieme ad altri studenti e ad un organizzatore della scuola al "Pizza day".

Nei pomeriggi non avendo lezioni, potevo visitare la città o organizzarmi con altri #KAPLANFRIENDS oppure partecipare ad attività organizzate dalla scuola.

ho

 

La scuola organizza, infatti, delle attività extrascolastiche durante la settimana, utili per conoscere meglio gli altri studenti. Io, restando solo per 2 settimane ho partecipato soltanto ad alcune di queste, tra cui il tour di Beverly Hills e la camminata al Griffith Observatory e Hollywood sign. Nei weekend, invece, la scuola organizza gite fuori porta di 2/3 giorni a San Francisco, Yosemite, Las Vegas e al Grand Canyon. Consiglio di partecipare ad almeno uno dei tour del weekend, perché ti permettono di visitare queste località turistiche passando 3 giorni con un gruppo di studenti,con i quali potrai trascorrere le settimane successive.

Prima di lasciare l'Italia non avevo intenzione di partecipare alle attività nel weekend perché volevo sfruttare l'unico weekend che avevo a disposizione per restare a Los Angeles. Invece decidere di andare a Yosemite National Park è stata la scelta migliore perché il posto è fantastico e ho conosciuto meglio un gruppetto di studenti con i quali abbiamo poi organizzato assieme la settimana successiva e con i quali sono ancora in contatto.

Kaplan è un' ottima scuola ed organizzata bene; chi ha la possibilità di restare molto, può fare dei test intermedi e passare al corso di livello superiore o ad esempio a quello di preparazione a Toefl. Avendo la possibilità consiglio di restare almeno 4 settimane . Io in due settimane comunque ho rispolverato il mio inglese e ho imparato cose nuove. Il corso che ho frequentato è stato utile anche per migliorare le mie abilità di "speaking".

Beverly

 

Quando mi chiedono qual è il mio ricordo più bello, posso rispondere che ne ho tanti. Di sicuro il weekend a Yosemite è stato fantastico sotto tutti i punti di vista. Nel complesso è stata un'esperienza positiva, forse troppo breve, per questo il mio voto è 8 su 10.

A chi sta per partire con Kaplan dico di non preoccuparsi, il personale della scuola é disponibilissimo e ti fa sentire fin dal primo giorno parte del gruppo. Inoltre, organizzare il viaggio è stato facile: per la durata e il tipo di corso che ho scelto non ho avuto bisogno del VISA ma semplicemente dell'Esta, e poi il team di Kaplan ti aiuta nella ricerca dell’alloggio, per cui devi solo scegliere se in alloggiare nel residence o in famiglia.

 

Per scoprire di più sui nostri corsi di inglese all'estero e sulle nostre destinazioni contattate ora un consulente Kaplan.

 

Banner BD

Paylaş
İlgili Makaleler