Stage all'estero? Segui i nostri consigli!

Uno stage all’estero è senza dubbio la migliore opportunità per rafforzare il tuo curriculum e migliorare la tua conoscenza dell'inglese. Purtroppo la domanda è sempre la solita: “come faccio a trovare uno stage all’estero?”. Segui i nostri consigli per avere successo nella tua ricerca dell'internship:

1. Quali sono i tuoi interessi? Pensa al lavoro che desideri ed ai tuoi punti di forza! Quali sono le skills che possiedi e che ti possono facilitare nella ricerca di uno stage? L’errore più comune che puoi fare è quello di pensare solo al tuo percorso studi senza tenere in considerazione quello che sei realmente portato a fare, la tua motivazione e le tue aree di interesse.

2. Fatti un network! Condividi le tue esperienze ed i tuoi obiettvi professionali con persone che sono nelle tue condizioni o che hanno già accumulato esperienza nel settore di tuo interesse.
Sui social media puoi trovare numerosi gruppi, unisciti per conoscere altri studenti alla ricerca di lavoro, chiedi informazioni e controlla i profili di persone che occupano la posizione lavorativa a cui ambisci. Se non hai un account Linkedin, affrettati e farlo!
Parla con il tuo tutor universitario e con il tuo professore, potrebbero metterti in contatto con l'azienda nella quale desideri lavorare.

3. Migliora il tuo inglese. Sia che tu voglia lavorare in Italia o all'estero, l'inglese è la lingua ufficiale nel business. Avere un'esperienza all'estero sul proprio CV e parlare inglese fluentemente durante un colloquio sono i principali punti di forza che ti consentono di avere un notevole vantaggio nel mondo lavorativo. Frequentando un corso di inglese a Londra avrai la possibilità di perfezionare l'inglese e vivere in una città che offre infinite opportunità lavorative.

4. Career Event. Ci sono numerosi eventi organizzati per i giovani che sono alla ricerca di un lavoro o di uno stage all'estero, sicuramente anche nella tua stessa università! Presentati con il curriculum e la cover letter pronta, parla con i manager delle risorse umane e...fatti vedere interessato!
Perchè non vedere cosa ti può offrire il career service della tua università?!

5. Stage presso scuole di inglese all'estero
Studia presso una delle tante scuole di inglese all'estero. Molto spesso al termine del corso di inglese c’è la possibilità di fare degli stage non retribuiti in piccole aziende per acquisire esperienza lavorativa e migliorare l'inglese direttamente sul posto di lavoro.

6. Fai circolare il tuo CV. Assicurati che sia curato al massimo e che tutte le informazioni siano corrette ed in linea con la posizione di tuo interesse.
Se non hai esperienza nello scrivere curricula, chiedi aiuto a qualche amico! Online puoi trovare un’infinità di siti dove puoi pubblicare il tuo CV e fare le candidature in maniera molto veloce. Personalizza ogni volta la cover letter e il CV a seconda dell' azienda alla quale stai mandando la candidatura.

7. Fai il follow up dopo la candidatura. Se sei molto interessato in una particolare posizione lavorativa, non c’è nulla di male chiamare l’azienda per chiedere lo stato dell’application, anzi, mostrerai interesse e motivazione. Chiama o manda un' email, non hai nulla da perdere!

8. Continua a candidarti! Più candidature mandi e più hai possibilità di venir contattato dalle aziende: ti abituerai a migliorare la cover letter, ad essere più sicuro durante il colloquio ed avere quindi maggiore successo.

Good Luck!

Condividi ora