Come memorizzare i vocaboli in inglese? Ecco 5 trucchi

Si sa che il modo migliore per imparare la lingua inglese è immergersi totalmente in essa, ad esempio frequentando un corso di inglese all’estero, leggendo libri e guardando film in lingua originale.

Quando si impara una lingua straniera è fondamentale arricchire il proprio vocabolario, in quanto è impossibile sostenere una conversazione se non si conosce il significato delle parole o possedendo per l’appunto un vocabolario molto ristretto.

Tuttavia, alle volte può risultare davvero difficile memorizzare le parole inglesi ì, cosa fare dunque? Facile! Basta tenere a mente 5 trucchi per memorizzare i vocaboli in inglese in tempi brevi e in modo davvero efficace; scopri qui di seguito quali!

1. Ricerca sempre nuovi vocaboli

Imponi a te stesso di ricercare parole inglesi nuove ogni giorno. Quando ti trovi di fronte a un nuovo vocabolo, evidenzialo se si trova in un testo scritto, o annotalo sul tuo telefono, computer o agenda. Crea il tuo glossario personale, raccogliendo nello stesso posto tutti i vocaboli nuovi che incontri, in modo da poterli consultare facilmente ogni volta che ne hai voglia o bisogno.

parole

2. Analizza il nuovo vocabolo

Ogni volta che ti trovi di fronte a una nuova parola, annota la definizione riportata all’interno del dizionario, esempi circa il possibile utilizzo e le possibili varianti. Ad esempio: Help

Definizione:  to make it possible or easier for someone to do something

Utilizzo: I feel that learning English will help my chances to find a better job.

Varianti: Helper, helpful e unhelpful.

Scrivere le parole su un foglio, inoltre, attiva il processo di memorizzazione e quindi aumenta la possibilità di ricordare quella determinata parola in futuro! È consigliabile scrivere sempre la traduzione in modo da non doverla ricercare ogni volta.

glossario

3. Ripeti più volte il nuovo vocabolo

Sebbene non esista una tecnica universale relativa alla memorizzazione delle parole, studi dimostrano che ripetere più e più volte una parola può facilitarne il processo di memorizzazione. Non ci credete?

Provate il metodo Spaced repetition, sviluppato dal professore Alce Mace nel 1932, secondo il quale la memorizzazione a lungo termine di un’informazione è più facile quando questa è ripetuta poche volte ma a intervalli più lunghi. Ad esempio, se ieri hai imparato un nuovo vocabolo, ripetilo oggi e aspetta altri due giorni prima di rifarlo, poi quattro e così via fino a quando non sarà naturale per te utilizzare il nuovo termine imparato.


Potrebbe interessarti: Consigli per imparare l'inglese velocemente


ripetizioni

 

4. Prova a utilizzare il nuovo vocabolo in una frase

Crea una frase utilizzando il termine appena imparato. Utilizzare le parole all’interno di una frase rende la loro memorizzazione più semplice. Quando impari una nuova parola, dunque, annota la frase in cui era contenuta e la situazione in cui è stata usata. Se non riesci ad annotarla non preoccuparti, troverai altri esempi sul dizionario e mettiti alla prova creandone altri.

scrivere

5. Leggi tanto

Leggere libri è il modo migliore per trovare nuovi vocaboli e per vederli già contestualizzati. Questo ti aiuterà a memorizzarli più velocemente. Anche gli audiolibri sono un ottimo strumento, specialmente quando utilizzati insieme al testo scritto, poiché in questo modo potrai imparare come si pronuncia la parola e come è utilizzata all’interno di una frase. In questo modo memorizzerai nuovi vocaboli senza accorgertene.

leggere libri

Vuoi approfondire la tua conoscenza della lingua inglese con un soggiorno studio all’estero? Contatta ora un consulente Kaplan per ricevere maggiori informazioni.

 

Banner BD

Condividi ora 
Articoli Correlati